Tutte le ultime notizie sul riciclo della plastica e del legno: informazioni, aggiornamenti, normative e innovazioni nel settore.

Categorie

Imballaggi sostenibili: verso la certificazione EPD

2218 Visualizzazioni
 

Nella nostra ottica di miglioramento continuo, abbiamo avviato una collaborazione con Bureau Veritas, (leader a livello mondiale nei servizi di controllo, verifica e certificazione per Qualità, Ambiente, Salute, Sicurezza e Responsabilità Sociale) per dare il via all’EPD (Dichiarazione Ambientale di Prodotto), che certifica il grado di sostenibilità degli imballaggi comunicando la nostra responsabilità aziendale al miglioramento dei valori indicati.

Il nostro impegno, che già aveva portato ad ottenere l’LCA (analisi del ciclo di vita del prodotto), era infatti stato propedeutico per questo nuovo step: l’EDP, infatti, è una dichiarazione ambientale di prodotto che attesta le stesse informazioni presenti nell’LCA, ma certificate da un ente di terza parte, passando così da un’autodichiarazione a una dichiarazione ufficiale. L’EPD, una volta iscritto all’interno di uno degli appositi siti, certifica le caratteristiche ambientali a livello internazionale.

In base a quanto previsto dalla norma ISO 14020, le etichette ambientali di natura volontaria sono classificate in tre tipologie:

  • Etichette ambientali Tipo I – ISO 14024
  • Autodichiarazioni ambientali Tipo II – ISO 14021
  • Dichiarazioni Ambientali di Prodotto ISO Tipo III – ISO 14025 (in cui rientra l’EPD).

Con questo nuovo passo abbiamo dimostrato con i fatti quanto annunciato in concomitanza con l’ottenimento dello studio LCA, ovvero che sarebbe stato solo un punto di partenza per un’ulteriore evoluzione nella certificazione degli imballaggi sostenibili.

La data per l’audit è stata fissata a maggio.

 
Pubblicato in: News